14-06-2024

Di Roberta Ticli
(Social media strategist, Copywriter
Boomerang adv)

Stai ottenendo il massimo delle vendite dal tuo ecommerce?

Nel mondo dello shopping on line, conquistare la fiducia dei clienti e convertirli in acquirenti è una sfida continua, ben più ardua che nel mondo reale. Non ci credi? Mettiti alla prova con questa checklist e pensa al tuo shop on line come a un punto vendita fisico.

1. Rassicurazioni: la fiducia è tutto.
Immagina di entrare in un negozio e di trovare un commesso sgarbato o impreparato. La sensazione di non ricevere un servizio adeguato è frustrante e insoddisfacente, non trovi? Assicurati quindi che nel tuo ecommerce siano bene in vista:
– I metodi di pagamento
– I tempi di consegna
– La descrizione completa dei prodotti
– Le spese di spedizione.

Trasparenza e chiarezza sono sinonimi di affidabilità.

2. User experience: il percorso d’acquisto deve essere facile e piacevole.

Ma, purtroppo per te, nel negozio in cui sei entrato, c’è un tale disordine che trovare il prodotto che cerchi è davvero difficile. Inoltre, il commesso non fa che insistere e cerca di forzare la vendita. Hai solo voglia di andare via.
Evita che questo accada agli utenti che visitano il tuo shop on line. Fa’ in modo che ci siano:
– Una navigazione fluida, intuitiva, senza troppi pop up
– Una grafica essenziale e accattivante
– Un’esposizione chiara dei prodotti
– Delle call to action efficaci
– Un caricamento veloce (il commesso lento non piace a nessuno).

3. La pubblicità: bisogna farsi trovare.

Sarà almeno mezz’ora che giri in auto: stufo del negozio di prima, hai scelto di recarti in un altro, ma Maps ti ha dato delle indicazioni sbagliate e ti ritrovi in aperta campagna! Keep calm e ricorda che ottimizzare il tuo ecommerce non è un traguardo ma un processo continuo. Quello che serve è una strategia di marketing completa e multi-canale che raggiunga i tuoi clienti nel posto giusto, al momento giusto.

Contattaci per una consulenza gratuita e scopri come possiamo aiutarti a far crescere il tuo business online.

Roberta Ticli ha studiato Economia all’Università degli Studi di Catania e ha sostenuto un Master in Comunicazione d’impresa e Social Media Management.

Gloria De Felice Boomerang advCome scegliere un content creator nell’era dell’influencer marketing